Lo zerbino in fibra di cocco naturale

Pregi e difetti dello zerbino in cocco: dove e come utilizzarlo, come pulirlo. Scopri cosa possiamo fare per te!

Solitamente la scelta dello zerbino non è la conseguenza di una valutazione dei vari tipi di prodotto disponibili e se non avviene casualmente il più delle volte è solo il frutto di una scelta estetica.

La principale funzione dello zerbino è trattenere lo sporco trasportato dalle suole delle scarpe pertanto la capacità di svolgere questo compito è il primo fattore da considerare.

Il tipo di zerbino più noto è quello in cocco e lo troviamo all'ingresso di ogni tipo di abitazione, condomini, uffici e spesso anche all'entrata di negozi.

Prende il nome dal materiale utilizzato per realizzarlo ovvero la fibre vegetali che avvolgono le noci di cocco che una volta separate e lavorate vengono filate.

Gli zerbini in cocco sono molto resistenti al calpestio ma il loro maggiore pregio è di poter assorbire grandi quantità di acqua. La fibra di cocco è resistente e durevole ed è in grado di asportare efficacemente lo sporco dalle scarpe penetrando nella scolpitura della suola. Il suo colore naturale ha sempre un aspetto decorativo gradevole ma è disponibile anche in versioni colorate; le più usate sono rosso, marrone e verde.

Esistono vari formati già pronti all'acquisto che soddisfano le esigenze più comuni ma che si limitano a dimensioni piccole utili solo per singole porte. Noi invece tagliamo ogni zerbino da bobine nuove che vengono prodotte in altezza di cm 200 e che hanno lunghezza massima di mt 12. Questo ci permette di realizzare zerbini su misura e di grandi dimensioni e con meno giunte possibile.

Dovete sostituire i vecchi zerbini di un condominio? Scriveteci il numero e la dimensione degli zerbini e calcoleremo la quantità di materiale necessaria a realizzarli e se li ordinerete riceverete i vostri tappeti numerati e tagliati secondo le vostre esigenze e senza maggiorazione di costo!

Nel nostro catalogo abbiamo zerbini in cocco naturale con spessore di mm 17, mm 20, mm 23, mm 26 e mm 30 e su richiesta possiamo fornire lo spessore 14 mm e gli spessori 17 o 20 mm colorati.

Il cocco è un ottimo materiale ma non è perfetto: chiunque abbia avuto uno zerbino in cocco avrà notato che soprattutto quando è nuovo perde filato. Questo avviene inevitabilmente ma col trascorrere del tempo e dell'uso la perdita si riduce. Come già detto il cocco è molto resistente ma usandolo (ci vorranno però mesi ed anni!) si consumerà nelle parti più calpestate. Attenzione però a dove lo posizionate: bisogna evitare l'esposizione diretta all'acqua privilegiando ingressi coperti o comunque riparati dagli agenti atmosferici. Il cocco non può essere lavato e le macchie provocate da liquidi sono permanenti.

Per la pulizia è utile seguire questa procedura: rimuovere lo zerbino dal suo alloggiamento (se è di gradi dimensioni è meglio arrotolarlo) e dopo averlo trasportato in un posto che può essere sporcato bisogna stenderlo ribaltato, ovvero con il filato rivolto verso il basso. Battendolo sul retro lo sporco accumulato dalle fibre cadrà a terra e un successivo passaggio di aspirapolvere farà tornare come nuovo lo zerbino. Vedrete quanta sporcizia è in grado di trattenere questo tipo di zerbino!

Il classico zerbino rettangolare e la tina unita non ti soddisfano? Per le esigenze più raffinate realizziamo forme su misura e con intarsi di semplici disegni o parole. Inviateci la vostra richiesta allegando un disegno.